SALE BORRELLI | COMMERCIO SALE AD USO ALIMENTARE ED INDUSTRIALE

Il sale puro di miniera BORRELLI nasce dal coraggio e dall’idea di Antonio Borrelli, fondatore dell’omonima azienda. Nel 1974 il commercio del sale, il più diffuso prodotto alimentare, subiva una svolta: diveniva prodotto di libera vendita. Ma le preatiche difficoltà di approviggionamento, trattamento e commercializzazione di un prodotto sino ad allora escluso dal novero dei generi alimentari di libero mercato, rendevano incredibilmente ostile ogni forma di investimento da parte della precaria impresa privata calabrese.

Antonio Borrelli comprendeva, così, l’importanza di fare impresa, assicurandosi ben presto accordi commerciali importanti con i proprietari di miniere di sale in Sicilia, riuscendo così a portare sulle tavole dei calabresi un prodotto che, nella sua apparente semplicità, risultava completamente nuovo e diverso: il sale di miniera. Importava, dunque, dalla Sicilia le famose pietre di sale – Salgemma – da cui riusciva ad ottenere, a seguito di un’accurata e faticosa lavorazione manuale, un prodotto fino e purissimo.

Oggi come allora forti di un’esperienza trentennale l’azienda Borrelli è presente sul mercato commercializzando esclusivamente Salgemma con l’ormai famoso marchio “SALE PURO DI MINIERA BORRELLI” presente su tutte le varie confezioni che contraddistinguono le diverse tipologie di sale di miniera.

Dopo trent’anni l’avvento della tecnologia ha significato per l’azienda Borrelli investimenti in mezzi e macchinari di ultima generazione finalizzati a garantire sempre più serietà, precisione, e puntualità. Qualità queste, che hanno consentito il continuo accrescimento di fiducia ed apprezzamento nei sempre più numerosi consumatori del “SALE PURO DI MINIERA BORRELLI“.

La passione per il lavoro e l’onestà commerciale restano, a distanza di decenni, il fulcro di questa realtà imprenditoriale.